Blog

La villa

Robert Guédiguian

Francia 2017 – 1h 47′

 VENEZIA – Si è sempre detto nella critica artistica e letteraria che il grande autore scriva (o filmi, o dipinga) sempre la stessa cosa, o ancora che ogni storia sia sempre in qualche modo autobiografica (in fondo si può parlare solo di ciò che si conosce). Questo vale senz’altro per il regista francese Robert Guediguian, il quale nel corso di una carriera quasi quarantennale (in Francia è in vendita un cofanetto con trentasei suoi film, la maggior parte mai usciti in Italia, con alcune eccezioni tra cui il recente Le nevi del Kilimanjaro) mai si è scostato da questa regola. .

No comments
Leggi tutto

L’incredibile vita di Norman

Joseph Cedar

 

Norman è un navigato affarista di New York alla disperata ricerca di attenzioni e amicizie che possano cambiargli la vita. La sua è una corsa continua a soddisfare i bisogni degli altri nella speranza di trovare un giorno rispetto e riconoscimento da sempre desiderati. Quando viene eletto Primo Ministro un uomo a cui anni prima Norman aveva fatto un favore, quel giorno che tanto aveva desiderato sembra finalmente arrivato… Un film le cui radici affondano nella storia della cultura ebraica e nella letteratura e che trova in Richard Gere un interprete straordinario per rendere credibile e appassionante l’odissea di colui che, mettendo il proprio talento al servizio di un potente, si ritrova poi vittima di invidie e ostilità.

 

No comments
Leggi tutto

120 battiti al minuto

Robin Campillo

 

Inizio anni Novanta. L’AIDS sta uccidendo da quasi dieci anni e gli attivisti di Act Up-Paris decidono di moltiplicare le loro azioni per sconfiggere l’indifferenza generale. Nathan, un nuovo arrivato nel gruppo, viene ben presto sconvolto dalla radicalità di Sean, un ragazzo che sta consumando le sue ultime forze per le battaglie dell’associazione. L’argomento è ingrato, ma il regista Campillo lo giostra con sensibilità e pudore. La parte corale, davvero straordinaria, è interpretata dai giovani attori con un’energia e una partecipazione ammirevoli e i dettagli di un’intimità che è condivisione di dolore assurgono a momenti di pura emozione. Una docu-fiction che con un’unica freccia passa dal cervello al cuore.

GRAND PRIX AL 70° FESTIVAL DI CANNES (2017)

No comments
Leggi tutto

The Shape of Water

Guillermo Del Toro

USA 2017 – 1h 59′

 VENEZIA – The Shape Of Water, Leone d’Oro della 74a Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, è senza dubbio una delle pellicole più cinefile viste in concorso al Lido. Ambientato nell’America degli anni ‘Sessanta, la stessa che si nascondeva dietro apparenze color pastello nel Suburbicon di George Clooney, racconta la favola di Elisa (la dolcissima Sally Hawkins), una giovane donna incapace di parlare che lavora come addetta alle pulizie in una struttura governativa, e del suo incontro con la misteriosa creature tenuta nascosta nel blindatissimo laboratorio che è incaricata di sistemare assieme all’amica Zelda (interpretata da una spumeggiante Octavia Spencer).

No comments
Leggi tutto

Caniba

Véréna Paravel e Lucien Castaing-Taylor

Francia 2017 – 1h 30′

 VENEZIA – “Il cannibalismo è più vicino alla condizione umana di quanto la maggior parte di noi voglia credere, sia per le molte analogie con la sessualità e la spiritualità, sia perché ha riguardato tutta l’umanità, durante la sua storia ed evoluzione.” Con queste parole i registi Véréna Paravel e Lucien Castaing-Taylor commentano il loro ultimo lavoro, presentato nella sezione Orizzonti dove ha vinto il premio speciale della giuria.

No comments
Leggi tutto

Suburbicon

George Clooney

USA 2017 – 1h 44′

 VENEZIA – Passata purtroppo un po’ in sordina rispetto agli altri americani presenti a Venezia, l’ultima regia di George Clooney (dopo il mezzo scivolone di Monuments Men) è una convincente commedia dalle tinte dark ambientata in una cittadina-bomboniera della periferia americana. Suburbicon appunto, strade tranquille e giardini immacolati, è il luogo perfetto dove vivere e crescere dei bambini. Ma mentre la placida quiete del posto viene messa in subbuglio dall’arrivo nel quartiere della prima famiglia di colore e per le strade il malcontento diventa violento, la famiglia Lodge dovrà fare i conti con l’orrore che si consuma tra le mura della propria casa…

No comments
Leggi tutto

First Reformed

Paul Schrader

USA 2017 – 1h 48′

 VENEZIA –  Paul Schrader è preoccupato per l’America e si sente. Nel suo film candidato alla 74° Mostra del cinema di Venezia, “ First reformed ”, il peso dell’angoscia è avvertibile fin dalle prime inquadrature e si concretizza nella crisi spirituale di un ex cappellano militare interpretato da Ethan Hawke.

No comments
Leggi tutto

No Date, No Signature

Vahlid Jalilvand

Bedoune Tarikh, Bedoune Emza
Iran 2017 – 1h 44′

 VENEZIA –  Pieno padrone delle procedure del suo mestiere, ed estremamente scrupoloso nel seguirle e applicarle, non senza conoscere bene le conseguenze etiche e morali che ogni loro variazione comporta, un medico legale una sera viene urtato in auto e inavvertitamente va a colpire un motorino che trasporta quattro persone: un capofamiglia, sua moglie, un ragazzino e una neonata. Tutti i componenti sembrano stare bene, tranne qualche acciacco. Il medico consiglia di presentarsi immediatamente al pronto soccorso, ed offre dei soldi al capofamiglia per dimenticare la faccenda. Questi accetta i soldi, ma ignora i consigli. Dopo poche ore il medico legale vede recapitarsi in ospedale il cadavere del ragazzino…

No comments
Leggi tutto

mother!

Darren Aronofsky

USA 2017 – 2h

 VENEZIA –  Ci sono film che sembrano fatti apposta per fare arrabbiare tutti. Darren Aronofsky non è nuovo a questo genere di esperienza: nel 2006 portò a Venezia un film, The Fountain, dalle mille traversie produttive, comprese illustri defezioni dal cast che ne avevano trascinato per anni l’ultimo ciak. Risultato: un’opera di frastornante ed inaudita presunzione, che si illudeva di fare poesia con un tripudio di immagini digitali inondate da onnipresenti musiche di Clint Mansell.

No comments
Leggi tutto

EX LIBRIS – New York Public Library

Frederick Wiseman

USA 2017 – 3h 17′

 VENEZIA –  Qualcuno potrebbe domandarsi come sia possibile rendere interessante un documentario di più di tre ore su una biblioteca. Qualcuno che non conoscesse Frederick Wiseman, uno dei più grandi documentaristi della storia del cinema, che ancora una volta con il film Ex Libris – New York Public Library, presentato in concorso a Venezia, riesce nella scommessa: far fare allo spettatore una esplorazione, una ricerca, un percorso di conoscenza, questa volta rivolto a una delle più note e importanti istituzioni culturali degli Stati Uniti..

No comments
Leggi tutto