I giorni del cielo (Days of Heaven)
Terrence Malick - USA 1978 - 1h 35'

Premio miglior regia a CANNES

da Il Dizionario dei film (a cura di Paolo Mereghetti)

     Nel 1916 Bill (Richard Gere), un operaio ricercato per omicidio, si fa assumere con la sua ragazza, Abby (Brooke Adams), in una fattoria texana. Il proprietario (Sam Shepard), che crede i due siano fratelli, chiede ad Abby di sposarlo. Sobillata da Bill, che vede i vantaggi della situazione, la ragazza accetta: ma il mÚnage a tre avrÓ esiti tragici e impensati.
Secondo film di
film precedente in archivio Malick film successivo in archivio, autore anche della sceneggiatura: lo stesso senso del paesaggio e della fatalitÓ del suo capolavoro. La rabbia giovane, con appena un'ombra di manierismo. Linda (Linda Manz), la sorellina di Bill, fa da narratrice della storia, e avvolge gli eventi di un tono distante e favoloso. Il cinema di Malick, coi suoi spazi sconfinati e il suo gusto dei dettagli, la sua sospensione fra la cronaca minuziosa e la trasfigurazione fantastica, non assomiglia a quello di nessun altro, e i suoi personaggi disperati e indifesi restano impressi nella memoria. La fotografia di Nestor Almendros, premiata con l'Oscar, si esalta nei grandi spazi del 70 mm. La colonna sonora Ŕ di Ennio Morricone, gli assoli di chitarra di Leo Kottke.

videoMALICK -  lunedý del  LUX   ottobre-dicembre 2004