blog

STALKER – Andrej Tarkovskij # URSS 1979 (155′) *VOS

Al centro di una incolta regione industriale c’è una misteriosa Zona, militarizzata e recintata dal filo spinato. Da quando, molti anni, prima vi è precipitato un meteorite – o un’astronave? – avvengono fenomeni inspiegabili e sembra esistere una stanza magica, capace di esaudire i desideri di chi riesce ad arrivarvi. L’accesso è proibito dalle autorità e gli “stalker” sono delle guide illegali, gli unici che riescono a muoversi all’interno della Zona senza rischiare la vita. Molte persone sono disposte a pagarle pur di raggiungere quella stanza… Nel cinema di poesia di Tarkovskij la “filosofia” passa attraverso l’emozione delle immagini e Stalker, nella sua enigmatica compattezza, resta un’opera affascinate.

rassegna SCOLPIRE IL TEMPO
€ 5,00 @
versione originale sottotitolata
SCHEDA

No comments