6,00/5,00/4,00
21:15
24-06-17


>> È cosa risaputa: un bravo psicanalista deve rimanere impermeabile alle emozioni che gli scaricano addosso i suoi pazienti. Ma nel caso di Elia c’è il sospetto che con gli anni la lucidità sia diventata indifferenza e il distacco noia. Ieratico e severo, con un senso dell’umorismo arguto e impietoso, Elia tiene tutti a distanza di sicurezza: un’esistenza avara d’emozioni la sua, sublimata mangiando di nascosto gran quantità di dolci. Finché un giorno, a causa di un lieve malore, è costretto a mettersi a dieta e a iscriversi in palestra… Un racconto piuttosto brillante e piuttosto anomalo nel panorama della recente commedia italiana, un copione che, grazie a dialoghi orchestrati con brio e scioltezza, offre a Servillo l’occasione di prodursi con godibile, leggiadra autoironia nel ruolo di un «avaro» che finalmente impara a sciogliere i lacci dei sentimenti.

 

SCHEDA >>

Orari calendar
  • 2017
  • sabato 24 giugno 21:15interi/soci/abbonati 6,00/5,00/4,00O