SFIDA INFERNALE - John Ford (USA 1946)
TOMBSTONE - George Pan Cosmatos (USA 1993)


   L'O.K. Corral come luogo della resa dei conti, angolo di violenza ed eroismo in uno spazio urbano "mitizzato" dalla tradizione del western quanto i maestosi paesaggi della Monumental Valley. E la figura di WYATT EARP ne Ŕ il contraddittorio protagonista: sceriffo-per-caso nella visione "morale" che Ford sancisce attraverso la sua immortale rivisitazione (Sfida infernale), avventuriero di dubbia legalitÓ nella realtÓ della storia e nelle varie versioni della ricca filmografia. Certo che, di fronte al respiro lirico di My Darling Clementine, ogni altra "interpretazione" risulta greve o stereotipata, ma il percorso cinefilo che gravita attorno all'insanguinato recinto dell'Arizona non smette di sparare cartucce ed emozioni: da Cahn (Law and Order) a Kasdan (Wyatt Earp), da Dwan (Gli indomabili) a Perry (Doc), dall'epico dittico di Sturges (Sfida all'O.K. Corral - L'ora delle pistole) alle faide viscerali di Tombstone.

ezio leoni - serata LUX: Doppio Spettacolo - Stessa Emozione 5/12/96