schede

Alla mia piccola Sama

Waad Al-Kateab, Edward Watts

Waad al-Kateab, giovane filmmaker, racconta con la sua piccola videocamera la rivolta di Aleppo e la conseguente repressione del regime che ha dato vita alla sanguinosa guerra civile siriana. La regista fotografa il conflitto e spiega perché resistere sotto bombe e missili nella città martoriata; ma si concentra anche sulla nascita di sua figlia a cui il film è rivolto. Alla mia piccola Sama è il commosso diario di un massacro infinito di fronte al quale ogni giudizio critico perde valore e l’emozione non può che essere sincera.

For Sama
Gran Bretagna 2019 (100′)

No comments
Leggi tutto

Memorie di un assassino

Bong Joon-ho

1986. In un piccolo villaggio viene trovata una giovane donna brutalmente assassinata e due mesi dopo, un crimine molto simile, fa sprofondare l’intera regione nel terrore di un assassino seriale. I detective incaricati di risolvere il caso si troveranno in una spirale di violenza difficile da fermare… Un thriller tanto spietato quanto stratificato, capace di dare corpo e lirismo all’ossessione investigativa. Bong intreccia suspense e politica, genere e autorialità, con una messa in scena che coniuga una forza spropositata e un’eleganza altrettanto straordinaria.

Salinui chueok / Memories of a Murder
Corea del Sud 2003 (130′)

No comments
Leggi tutto

L’hotel degli amori smarriti

Christophe Honoré

Dopo vent’anni di matrimonio, Richard scopre che Maria lo tradisce. Lei decide di lasciare il domicilio coniugale e di trasferirsi nell’hotel di fronte, dal quale avrà una vista privilegiata sul suo appartamento, su Richard e sul loro matrimonio. Nella stanza 212 Maria riceverà delle visite inattese dal suo passato, con le quali rivivrà i ricordi di amori sognati e perduti in una magica notte che le cambierà la vita. Una commedia agrodolce dalla tonalità tra il comico e il drammatico, dove la precarietà affettiva e sentimentale convive con un originale registro fiabesco.

Chambre 212
Francia 2019 (86′)

No comments
Leggi tutto

Doppio sospetto

Olivier Masset-Depasse

Alice e Céline abitano in due case a schiera gemelle e sono legate da una grande amicizia, che le porta a condividere ogni cosa. Questa armonia perfetta si spezza il giorno in cui Alice assiste, impotente, alla morte accidentale di Maxime, il figlio di Céline: accecata dal dolore, Céline rimprovera ad Alice di non aver fatto il possibile per salvare suo figlio, ma accadono fatti inquietanti e Alice non sa più cosa credere. Un thriller che guarda tanto agli stilemi hitchockiani e alle tensioni sottese di Lynch quanto al cinema di Douglas Sirk. Fra villette con giardino e abitini bon-ton Masset-Depasse scoperchia le convenzioni borghesi utilizzando una rivalità tutta al femminile (magistrali le interpretazioni di Veerle Baetens e Céline (Anne Coesens).

Duelles
Francia/Belgio 2018 (97′)

No comments
Leggi tutto

La famosa invasione degli orsi in Sicilia

Lorenzo Mattotti

Un gruppo di orsi che abita le montagne della Sicilia, per sopravvivere al rigido inverno, decide di di scendere a valle e invadere il Granducato.Per avere la meglio sulla reazione degli abitanti e del Granduca servirà l’aiuto di un mago… Ma le terra degli uomini sono adatte al vivere degli orsi? L’animazione del celebre illustratore Lorenzo Mattotti, dal testo di Dino Buzzati, è una caleidoscopica avventura ricca di colori e fantasia, che non manca di richiami d’attualità alla dinamiche di identità e diversità.

Italia/Francia 2019 (82′)

No comments
Leggi tutto

Tornare

Napoli, anni Novanta. Per assistere al funerale del padre, la quarantenne Alice torna dagli Stati Uniti, dove è diventata una giornalista affermata, alla casa sul mare dove ha trascorso l’infanzia e l’adolescenza. Nell’occasione Alice conosce Marc un uomo affascinante e gentile e scopre che la casa è abitata una giovane ragazza. Intorno a lei prende forma un mondo nuovo, intrigante e astruso, che apre squarci sul suo passato e sulla sua esistenza. Il film muove da una citazione del fisico Carlo Rovelli («Non c’è passato, non c’è presente, non c’è futuro. Il tempo è solo un modo per misurare il cambiamento») e la scrittura e la messa in scena della Comencini vogliono travalicare la concretezza delle cose per aprirsi ad un distacco quasi metafisico. L’ispirazione è certo Antonioni, ma i propositi non rischiano di essere troppo altisonanti?

Italia 2019 (107′)

No comments
Leggi tutto

Picciridda – Con i piedi nella sabbia

Paolo Licata

Anni ’60, isola di Favignana. Lucia, una bambina di 11 anni, è stata lasciata in custodia alla nonna Maria dopo che i genitori sono stati costretti a migrare in Francia per cercare lavoro. Sull’isola la piccola non può però frequentare la famiglia della prozia, sorella della nonna, che non sono in buoni rapporti. Lucia pur considerando Maria severa e anaffettiva non capisce cosa o chi abbia fatto crescere tanto astio tra loro. Non sa che il segreto di sua nonna non è altro che un tentativo di proteggerla… La storia “al femminile” del romanzo di Catena Fiorello è trasposta in un racconto cinematografico scarno, fatto di silenzi e di emozioni represse, incastonato nella natura impervia di una terra piena di luci abbaglianti e di ombre profondissime.

Italia 2019 (95′)

No comments
Leggi tutto

Alice e il sindaco

Nicolas Pariser

Dopo trent’anni di politica, si sente completamente svuotato. Per rimediare a questo problema, decide di affiancare al suo lavoro una giovane e brillante filosofa, Alice Heimann. Si forma così un dialogo, che avvicina Alice e il sindaco ma pone loro una domanda: il pensiero e la pratica politica sono compatibili? Un’elegante e malinconica commedia morale sulla necessità degli ideali per affrontare la complessità del mondo. Éric Rohmer è più che un riferimento…

Alice et le maire
Francia 2019 (105′)

No comments
Leggi tutto

Salvo amato, Livia mia

Alberto Sironi

Un nuovo episodio de Il commissario Montalbano: il brutale omicidio di Agata Cosentino, il cui cadavere viene ritrovato in un corridoio dell’archivio comunale, non può lasciare indifferente Montalbano. Perché la vittima era una cara amica di Livia…

Italia 2020 (109′)

No comments
Leggi tutto

Esilio – La passione secondo Lucano

Maurizio Fantoni Minnella

Una testimonianza  della situazione di Mimmo Lucano, accusato e condannato a lasciare non solo il proprio lavoro di sindaco ma la propria abitazione, il paese dove è nato, Riace: lì, nella Calabria profonda, in vent’anni ha contribuito a creare, attraverso l’Associazione Città Futura, un’esperienza di accoglienza e di solidarietà che non ha eguali in tutta Europa.

Italia 2018 (70′)

No comments
Leggi tutto