schede

Il ritratto negato

Andrzej Wajda

Nella Polonia post bellica, il celebre pittore Władysław Strzemiński è professore presso la Scuola Nazionale di Belle Arti di Łódź. Considerato dai suoi studenti alla stregua di un messia della pittura moderna e tra i fondatori della corrente dell’Unismo, viene espulso dall’università e dal sindacato degli artisti per essersi sottratto ai rigidi codici del realismo socialista. Disoccupato, malato e in povertà trova comunque il sostegno dei suoi studenti. Un film che assume inevitabilmente la forma di un testamento poetico e politico, lasciandoci in eredità la “visione” di Strzemiński e lo “sguardo” di Wajda. Messa in scena classica, rigorosa  ma al tempo stesso appassionata e vibrante.


Powidoki
Polonia 2016 (98′)

No comments
Leggi tutto

Easy Rider – Libertà e paura

Dennis Hopper

Fine anni ’60. Billy (Dennis Hopper) e “Capitan America” Wyatt (Peter Fonda), due hippy in Harley Davidson, intendono attraversare gli Stati Uniti partendo dalla California per arrivare al Carnevale di New Orleans. Durante il viaggio conosceranno la faccia intollerante dell’America profonda, fatta di violenza, razzismo e ignoranza. Finirà in tragedia… Il più famoso road-movie della storia del cinema. Il tema classico del viaggio si mescola con quelli della cultura alternativa degli anni ’60. Memorabili la colonna musicale (dagli Steppenwolf ai di Byrds), la bizzarra tecnica di montaggio, la suggestiva fotografia di Laszlo Kovacs.

 

USA 1969 (95′)
edizione restaurata 2019

No comments
Leggi tutto

A Hidden Life

Terrence Malick


USA/Germania, 2019  (180′)

 CANNES – A Hidden Life, titolo del nuovo film di Terrence Malick in concorso a Cannes, è una citazione dal romanzo Middlemarch di George Eliot, laddove la scrittrice vittoriana si congeda dai suoi lettori invitandoli a non dimenticare che il poco o molto di buono che esiste nel mondo sia spesso dovuto a personaggi non storici, a coloro che hanno vissuto con fede “una vita nascosta” e giacciono in ”tombe non visitate”.

No comments
Leggi tutto

Santiago, Italia

Nanni Moretti

È il racconto, scandito dalle testimonianze dei protagonisti e da materiali d’epoca e d’archivio, dei postumi del colpo di stato cileno dell’11 settembre 1973 che mise la parola fine al governo democratico di Salvador Allende, spianando la strada alla presa del potere con la forza di Augusto Pinochet. La forma è quella classica del film d’interviste, frontali e sincere, toccanti e misurate, che Moretti monta e assembla con grande onestà ed equilibrio, costruendo un discorso organico e di grande impatto, che fotografa con nostalgia un’Italia perduta, popolare e solidale.


Italia 2018 (80′)

No comments
Leggi tutto

First Man – Il primo uomo

Damien Chazelle

L’avvincente storia della missione della NASA per portare un uomo sulla Luna focalizzata sulla vita privata e la carriera professionale di Neil Armstrong. Un racconto che amalgama lo spettacolare fragore delle sequenze nello spazio con momenti intimisti, tesi a far emergere il carattere e la missione “interiore” del protagonista.


USA 2018 (141′)
OSCAR: miglior effetti speciali

No comments
Leggi tutto

Il professore e il pazzo

Farhad Safinia

1879. Al Professor James Murray viene affidata la redazione dell’Oxford English Dictionary. Per far ciò ha l’idea di coinvolgere la gente comune invitandola a mandargli via posta il maggior numero di parole possibili. Alla fine risulterà fondamentale la corrispondenza (e l’incontro) con William Chester, un ex professore ricoverato in un manicomio, dopo un assurdo omicidio. Una curiosa storia vera che s’interroga sul confine tra lingua e scienza, tra follia e ossessione per la ricerca.


The Professor and the Madman
Irlanda 2019 (124′)

No comments
Leggi tutto

Cyrano mon amour

Alexis Michalik

Parigi, 1987. Edmond Rostand è un giovane drammaturgo dal talento geniale, che, perseguitato dalla sfortuna, è afflitto dal blocco dello scrittore. Ma grazie alla sua ammiratrice Sarah Bernhardt, Rostand conosce il più celebre attore del momento, Constant Coquelin, che insiste nel voler recitare nella sua prossima commedia e vorrebbe farla debuttare in sole tre settimane. C’è però un piccolo problema: Rostand non l’ha ancora scritta! La sola cosa che conosce è il titolo: «Cyrano de Bergerac»… Una ricostruzione della genesi dell’opera teatrale più rappresentata e amata di tutta la storia francese, diretta con un afflato sentimentale sincero e spassionato. Un film garbato e divertente, aperto alle sorprese che solo l’arte immortale può portare con sé.


Francia 2018 (109′)

No comments
Leggi tutto

Manhattan

Woody Allen

Isaac (Woody Allen), scrittore televisivo fresco di divorzio, mentre frequenta la diciassettenne Tracy (Mariel Hemingway) si innamora dell’eccentrica Mary (Diane Keaton): insicurezze amorose, ripensamenti e delusioni… Il senso precario di una vita sentimentale e di un’esistenza “matura” a cui fa da cornice (e da co-protagonista) il quartiere più “in” della metropoli newyorkese. L’opera imprescindibile di Allen, è infatti un atto d’amore per la sua città, immerso in un clima nostalgico e sognante. Così Manhattan si configura come un’ovattata rapsodia (in bianco e nero) sull’impalpabile imprevedibilità delle relazioni sentimentali, coniugate tra ironia, romanticismo e dissertazioni intellettuali. E il prologo, accompagnato dalle musiche di Gershwin e dalla voce fuori campo di Allen, costituisce una meravigliosa ouverture, uno degli incipit più celebri nella storia del cinema, una dedica immortale a quella città “mitizzata smisuratamente” ma perfetta “metafora della decadenza della cultura contemporanea”. (e.l.)


USA 1979 (96′)

No comments
Leggi tutto

Oro verde – C’era una volta in Colombia

Cristina Gallego, Ciro Guerra

Il racconto della metamorfosi di un’intera comunità, che dalla pastorizia finisce col dedicarsi al narcotraffico in Colombia, a partire da una famiglia indigena, che sperimenterà sulla sua pelle un arricchimento tanto rapido e soddisfacente quanto ancestrale e tragico. Tra inesorabile avidità di denaro e smanie autodistruttive, tra ruralità premoderna e progresso esasperato, un film potente e ambizioso, disperato e avvincente.


Birds of Passage
Colombia/Danimarca 2018 (125′)

No comments
Leggi tutto

Van Gogh e il Giappone

David Bickerstaff

Un docufilm sulla folgorazione di Vincent Van Gogh per l’arte giapponese, un viaggio tra le bellezze della Provenza, l’enigma del Giappone e le sale della mostra ospitata nel 2018 al Van Gogh Museum di Amsterdam.


UK 2019  (87′)

No comments
Leggi tutto