schede

La donna elettrica

Benedikt Erlingsson

Halla, è una donna che combatte da sola, con caparbietà e coraggio; armata di tutto punto compie spericolate azioni di sabotaggio contro le multinazionali che stanno devastando la sua terra, gli altipiani islandesi. Halla ha una gemella che affronta la vita in modo molto più ascetico ed entrambe a suo tempo hanno fatto richiesta di adozione, ora andata a buon fine. Ma per il momento la maternità di Halla sembra trovare difficoltà a potersi concretizzare, la donna elettrica non rinuncia all’azione… Un eco-thriller appassionante e paradossale, con una memorabile colonna sonora, stralunata e “live”.

Premio LUX del Parlamento Europeo

 

 

No comments
Leggi tutto

Iuventa

Michele Cinque

“Gioventù che salva” (Jugend Rettet) è un’ONG fondata a Berlino nel 2016 da un gruppo di ragazzi con un unico obiettivo: inoltrarsi in mare aperto a bordo della nave Iuventa per salvare chi fugge dall’Africa verso l’Europa. Il documentario di Michele Cinque non si propone di convincere i già convinti della bontà dell’azione di questa ONG ma si rivolge a tutti. Un percorso di lotta per la difesa dei diritti umani a cui è impossibile restare indifferenti.

 

 

 

 

No comments
Leggi tutto

Ride

Valerio Mastrandrea

Una donna e il figlio di dieci anni affrontano, a modo loro, il lutto per la morte del marito e padre, avvenuta in fabbrica, mentre tutto attorno crescono l’attesa e il raccoglimento per il giorno del funerale. Al suo esordio nella regia, Valerio Mastandrea sorprende dirigendo un dramma stralunato e originale, raccontato come una commedia, capace di cambiare fuoco e registri, e di giocare col naturalismo come col surreale. Risate e commozione, senza trucchi o facili scorciatoie.

 

 

 

 

No comments
Leggi tutto

Il conformista

Bernardo Bertolucci

Un film che ha cambiato la storia del cinema. Lo stile di Bertolucci, il suo modo di mettere in scena il passato, la Storia, ma anche la sorprendente fotografia di Vittorio Storaro, segnarono in maniera determinante gli autori della new Hollywood. L’elemento decisivo è un nuovo modo di guardare il passato, qualcosa che poi si sarebbe chiamato postmoderno e che ancora veste i panni del rétro.

 

 

No comments
Leggi tutto

The Whispering Star

Sion Sono

L’umanità si è ridotta drasticamente, l’80% della popolazione è composta da robot e gli umani sono una specie in via d’estinzione. Machine ID 722 è un’androide, a bordo della Rental Spaceship Z. Con il computer di bordo viaggia da un sistema solare all’altro, consegnando pacchi agli umani: un cappello, una matita, vestiti. Per il suo lavoro raggiunge tanti pianeti, città e spiagge desolate. Non capisce perché gli uomini non scelgano il teletrasporto, come se ricevere materialmente gli oggetti facesse battere il loro cuore. A Whispering Star, la stella dei sussurri, ogni rumore superiore a 30 decibel può uccidere gli abitanti. Yoko cerca in punta di piedi l’indirizzo della destinataria.

 

 

No comments
Leggi tutto

Isabelle

Mirko Locatelli

Isabelle (Ariane Ascaride) è un’astronoma francese che vive dalle parti di Trieste in una grande villa circondata di campagna. Il paesaggio è un vero paradiso: da un lato i vigneti illuminati dal sole, dall’altro, a pochi chilometri di distanza, il mare. Attorno a lei gravitano il figlio Jérôme, sposato e in attesa di un bambino, e Davide, un giovane che Isabelle si sente in dovere di aiutare… Un dramma sottaciuto pesa infatti sulla serenità di Isabelle e Jérôme e il forte legame instaurato con Davide metterà progressivamente a nudo le sofferte dinamiche del loro vivere. Locatelli prova a raccontare il mondo interiore dei protagonisti attraverso la banalità del quotidiano. Un racconto intenso ed “ermetico”, positivamente anomalo nel panorama del cinema italiano.

 

 

No comments
Leggi tutto

The Children Act – Il verdetto

Richard Eyre

Mentre il suo matrimonio con Jack vacilla, l’eminente giudice dell’Alta Corte britannica Fiona Maye è chiamata a prendere una decisione cruciale nell’esercizio del suo ruolo: deve obbligare Adam, un giovane adolescente malato di leucemia, che per motivi religiosi rifiuta di sottoporsi a una trasfusione di sangue che potrebbe salvargli la vita. In deroga all’ortodossia professionale, Fiona sceglie di andare a far visita ad Adam in ospedale e quell’incontro avrà un profondo impatto su entrambi, suscitando nuove e potenti emozioni nel ragazzo e sentimenti rimasti a lungo sepolti nella donna. L’efficace semplicità della regia si mette al servizio dei propri interpreti: a volte può sembrare fin scontata nelle sue scelte, ma si rivela essenziale per esaltare la prova di recitazione di una strepitosa Emma Thompson.

 

 

No comments
Leggi tutto

In guerra

Stéphane Brizé

 

Dopo aver promesso a 1100 operai che i loro posti di lavoro sarebbero stati salvi, i dirigenti di una fabbrica decidono improvvisamente di chiudere i battenti. Laurent, uno degli operai, si batte in prima fila contro questa decisione, conducendo una lotta sindacale senza esclusione di colpi per reclamare diritti e dignità dei lavoratori.

 

 

No comments
Leggi tutto

Museo – Folle rapina a Città del Messico

Alonso Ruizpalacios

1985. Pochi mesi dopo il terremoto Città del Messico si sveglia con la notizia del furto più spettacolare della sua storia, quello di oltre 160 pezzi preispanici al Museo Nazionale di Antropologia. Un crimine che è visto come un grave insulto per il paese e che lascia spiazzati i responsabili, due studenti in veterinaria che, affrontato con abilità e “leggerezza” il colpo, si trovano invischiati in una rocambolesca avventura per piazzare dei tesori così famosi e riconoscibili. Dalle rovine Maya di Palenque alle spiagge di Acapulco Alonso Ruizpalacios (Güeros) rivolge ancora una volta la sua macchina da presa su una generazione disorientata, senza meta e ideali.

FESTIVAL DI BERLINO: Orso d’argento per la miglior sceneggiatura

 

 

No comments
Leggi tutto

Senza lasciare traccia

Debra Granik

La 15enne Tom vive clandestinamente con il padre nella foresta che confina con Portland, in Oregon. Limitando il più possibile i loro contatti con il mondo moderno, padre e figlia formano una famiglia atipica e molto unita. Un incontro casuale li poterà allo scoperto, ed entrambi saranno costretti a lasciare il parco per essere affidati agli agenti dei servizi sociali. Proveranno ad adattarsi alla nuova situazione, fino a che una decisione improvvisa li porterà ad affrontare un pericoloso viaggio in mezzo alla natura più selvaggia, alla ricerca dell’indipendenza assoluta. Un ritorno alla terra radicale, un manuale di sopravvivenza a fronte di un’ideale utopico. L’occasione per confrontarsi con un’America diversa e un cinema capace di raccontarla.

 

 

No comments
Leggi tutto