schede

Torna a casa, Jimi! – 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro

Marios Piperides

Cipro, l’ultima capitale spaccata in due del pianeta. Secondo la legge, nessun animale, pianta o prodotto può essere trasferito dal settore greco a quello turco. E viceversa. Così, quando il cane Jimi Hendrix attraversa accidentalmente la zona cuscinetto dell’ONU, il suo padrone rocchettaro Yiannis, in procinto di lasciare l’isola per cercare fortuna altrove, deve invece fermarsi, e, per riportarlo indietro, “fare di tutto”, cioè, violare la legge, perché il povero Jimi è diventato automaticamente merce di contrabbando! Un’elettrizzante commedia sull’assurdità dei confini e sulla possibilità di abbatterli grazie a un sincero incontro fraterno.


Smuggling Hendrix
Cipro 2018 – 1h 33′
TRIBECA FILM FESTIVAL: Miglior opera prima

No comments
Leggi tutto

Sarah & Saleem – Là dove nulla è possibile

Muayad Alayan

Lei è ebrea, lui palestinese. Quando la loro relazione extraconiugale viene alla luce, assume una pericolosa dimensione pubblica. Bn presto Sarah e Saleem si trovano coinvolti in una situazione più grande di loro, che trascende le responsabilità familiari per diventare un caso politico. Una storia sorprendente, magistralmente congeniata è da cui è difficile non farsi avvincere.


The Reports on Sarah and Saleem
Palestina/Germania/Olanda 2018 – 2h 7′
FESTIVAL DI ROTTERDAM: Premio speciale della giuria per la sceneggiatura

No comments
Leggi tutto

The Brink – Sull’orlo dell’abisso

Alison Klayman

Ritratto di Steve Bannon, ideologo della nuova destra estremista statunitense e stratega di Donald Trump fino alla sua estromissione nell’estate del 2018 e ideologo della nuova destra estremista statunitense. La regista Alison Klayman offre uno spaccato della crociata politica post-Trump dell’ex consigliere.


USA 2018 – 1h 31′

No comments
Leggi tutto

9 Doigts

In fuga dalla polizia, Magloire viene avvicinato da un uomo moribondo, che gli consegna una grossa somma di denaro. Catturato da una banda criminale, l’uomo è costretto a imbarcarsi su una nave che porta un carico radioattivo, diretta verso un’”isola che non c’è” da incubo. Un polar esistenziale, un lavoro dalla natura composita e ricca di fascino, tra suggestioni di genere, riflessioni di ampio respiro, riferimenti letterari e cinematografici.

Francia 2017 – 1h 39′
LOCARNO FILM FESTIVAL: Pardo d’argento per la miglior regia

No comments
Leggi tutto

Le grand bal

Laetitia Carton

Ogni anno più di duemila persone, di età ed estrazione sociale diverse, si riuniscono da ogni parte d’Europa nella campagna francese per un’esperienza straordinaria: Le Grand Bal. Per 7 giorni e 8 notti ballano insieme, mentre la musica suona dal vivo, in un emozionante connubio tra tradizione e modernità. La grazia del ritmo supera ogni fatica fisica e la gioia pura della danza abbatte le barriere. Le Grand Bal è un inno senza tempo alla magia del ballo e all’armonia di anime e corpi nella diversità.

Francia 2018 – 1h 35′

No comments
Leggi tutto

Momenti di trascurabile felicità

Paolo muore in un incidente stradale, e finisce nell’aldilà. Qui scoprono di aver sbagliato a calcolare la sua dipartita e lo rimandano sulla Terra: rimangono poco più di novanta minuti per fare i conti con i punti salienti della sua vita. L’occhio è a Powell e Pressburger, ma è nel quotidiano che Luchetti trova la sua misura e una grazia nel racconto cercando di dare un senso anche alle domande “inutili”, di riflettere – con leggerezza – sul senso dello stare al mondo.

Italia 2019 – 1h 33′

No comments
Leggi tutto

L’uomo fedele

Otto anni dopo essersi lasciati, Abel e Marianne si ritrovano al funerale di Paul, il miglior amico di lui. Questo tragico evento si rivela in realtà di buon auspicio: Abel e Marianne tornano insieme. Così facendo, però, suscitano la gelosia di Joseph, il figlio di Marianne, e soprattutto di Eve, la sorella di Paul da sempre segretamente innamorata di Abel… Garrel imprime al suo studio di caratteri un tono dimesso, che spinge al sorriso insieme ai protagonisti delle rispettive disavventure. Un film quasi appassionante nel suo intricato disvelarsi, amabilmente sofisticato.

L’Homme Fidèle
Francia 2018 – 1h 15′

No comments
Leggi tutto

Peterloo

Nel 1819 un pacifico raduno pro-democrazia riunitosi presso St Peter’s Fields a Manchester si trasforma in uno degli episodi più sanguinosi e tristemente noti della storia britannica. Una folla di oltre 60.000 persone radunate per protestare contro i crescenti livelli di povertà viene attaccata dalle forze governative: molti manifestanti uccisi, centinaia i feriti. Seguiranno proteste in tutta la nazione, ma anche a nuove repressioni… I fatti di Peterloo rappresentano un momento fondamentale nella definizione della democrazia britannica e Leigh ne fa un rappresentazione rigorosa e coerente, forse troppo didattica ma ugualmente epica ed emozionante.

Gran Bretagna 2018 – 2h 34′

No comments
Leggi tutto

Gloria Bell

Sebastián Lelio

Gloria Bell è una donna di cinquant’anni con due figli ormai adulti e un divorzio alle spalle; nonostante la routine e la solitudine di tutti i giorni, non ha nessuna intenzione di smettere di godersi la vita e di credere all’amore, tra notti di balli sfrenati e amanti passeggeri nei club di Los Angeles. L’incontro on Arnold sarà la svolta per una travolgente passione, tra gioie e complicazioni, ma per Gloria nulla è insuperabile finché si può continuare a ballare… Remake a firma dello stesso regista. Gloria Bell rivive di vita propria grazie anche alla talentuosa bellezza di Julienne Moore. E anche nel remake di Branigan il refrain della canzone di Tozzi resta irresistibile.

Gloria
USA 2018 – 1h 42′

No comments
Leggi tutto

I villeggianti

Una grande e bella proprietà in Costa Azzurra. Un posto che sembra essere fuori dal tempo e protetto dal mondo. Anna arriva con sua figlia per qualche giorno di vacanza. In mezzo alla sua famiglia, ai loro amici e al personale di servizio, Anna deve gestire la sua recente separazione e la scrittura del suo prossimo film… Valeria Bruni Tedeschi sa creare con ironia la distanza narrativa necessaria a descrivere un mondo a lei vicino, senza negarne l’appartenenza ma giocando con le nevrosi e le cattiverie che lo attraversano e, soprattutto, a rappresentando sé stessa, tra capricci e ossessioni.

Les estivants
Francia/Italia 2018 – 2h 7′

No comments
Leggi tutto