eventi speciali

Lo sguardo di Orson Welles

Mark Cousins

Grazie all’accesso esclusivo al materiale privato di Orson Welles, Mark Cousins indaga una leggenda: disegni, schizzi e bozzetti che ci dicono di lui più di quanto si possa pensare. Appunti di vita visti attraverso i suoi occhi, disegnati con le sue mani, dipinti con i suoi pennelli. È un inaspettato riscoprire ancora volta la genialità di uno dei più brillanti autori del Ventesimo secolo.

 

 

 

 

No comments
Leggi tutto

Sulle sue spalle

Alexandria Bombach

Nadia Murad, Premio Nobel 2018 per la Pace, è una sopravvissuta: aveva appena 20 anni la notte del 3 agosto 2014, quando l’Isis attaccò Sinjar, la sua città natale, e sterminò la sua famiglia insieme a gran parte della popolazione di fede Yazidi. Lei fu catturata, subì ogni genere di violenza e solo per una coincidenza riuscì a mettersi in salvo. Ora Nadia è diventata il volto di un popolo dimenticato e, giorno dopo giorno, combatte una battaglia difficile e dolorosa, quella per la memoria. Dai campi di profughi in Grecia ai raduni di sopravvissuti a Berlino, dal Parlamento canadese alla sede della Nazioni Unite, questa ragazza giovanissima continua a raccontare la sua storia e trova il coraggio di ripercorrere ancora una volta quei momenti terribili, riaprendo ferite recenti. Perché quanto è accaduto e sta tuttora accadendo non passi sotto silenzio. Perché la sua voce diventi il grido di speranza di un intero popolo.

 

 

No comments
Leggi tutto

L’uomo che rubò Banksy

Marco Proserpio

Nel 2007 Banksy si reca in Palestina per dipingere sui muri. Qualcuno si offende per un dipinto raffigurante un soldato israeliano che controlla l’identità di un asino. Un tassista locale decide di tagliarlo e venderlo in Occidente. Questa è la storia della prospettiva palestinese e la reazione alla street art attraverso il lavoro del suo eroe più famoso. La storia di un mercato nero illegale di arte rubata dalle strade di tutto il mondo, culture che si scontrano di fronte a una situazione politica insostenibile e infine alla mutevole percezione della street art. Non è una storia, ma molte. Come l’arte di Banksy sarebbe priva di significato senza il suo contesto, così l’assenza di essa sarebbe priva di significato senza una comprensione degli elementi che hanno portato le sue opere d’arte da Betlemme a una casa d’aste occidentale, insieme al muro su cui è stato dipinto.

 

 

No comments
Leggi tutto

Sensibile

Alessandro Quadretti

 

Primo documentario italiano sul tema, Sensibile racconta le storie di chi soffre e di chi cura, di chi ha dovuto reinventare la sua vita, affrontando i cambiamenti indotti dalla malattia; ma soprattutto vuole evidenziare, oltre la retorica e i facili slogan, che le malattie ambientali sono un problema di tutti. Perché un ambiente malsano, aggressivo e inospitale sarà sempre una minaccia, anche per chi ora non è malato.

 

 

No comments
Leggi tutto

Le ninfee di Monet

Giovanni Troilo

 

Le ninfee di Monet guida gli spettatori alla scoperta dei luoghi, delle opere e delle vicende di Claude Monet, uno dei padri dell’Impressionismo.

 

 

 

 

No comments
Leggi tutto

Zombie contro Zombie

Shuichiro Ueda

Una troupe cinematografica e un magazzino abbandonato: la location perfetta per girare un film sugli zombie. Soprattutto se il budget della produzione è rasoterra. C’è solo un piccolo dettaglio che di perfetto ha ben poco: là dentro, in passato, sono stati compiuti misteriosi esperimenti militari e il magazzino, adesso, pullula di morti viventi! Riusciranno i nostri eroi a vendere cara la pelle? Girato a bassissimo budget, un film che si è imposto all’attenzione dei festival di mezzo mondo. Zombie contro zombie non è solo un horror artigianale ed esplicitamente metacinematografico, ma anche un sincero e affettuoso atto d’amore nei confronti del cinema!

 

 

No comments
Leggi tutto

Almost Nothing – CERN: la scoperta del futuro

Vi siete mai chiesti dove siano state concepite alcune fra le maggiori innovazioni tecnologiche per l’uomo? La risposta è “in una caffetteria”, in particolare nella caffetteria del CERN, l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare. A confine tra Francia e Svizzera, il CERN non è semplicemente il più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle, ma anche una cittadella, dove menti brillanti provenienti da ogni angolo del mondo si confrontano ogni giorno per cambiare, letteralmente, le sorti dell’umanità. Cern – La scoperta del futuro con ironia e passione pone l’obiettivo su una comunità scienitfica al lavoro, non tralasciando gli aneddoti sulle scoperte più audaci (da Internet alla formazione della prima girl-band famosa nella rete…)

 

 

No comments
Leggi tutto

Haiku sull’albero del prugno

Mujah Maraini Melehi

 

Tokyo 1943: l’antropologo italiano Fosco Maraini e la moglie Topazia Alliata rifiutano di firmare per la Repubblica di Salò. A seguito della loro scelta vengono mandati a Nagoya in un campo di Prigionia con le loro tre figlie Dacia, Yuki e Toni. Oggi: Mujah, la nipote, rivive l’esperienza della sua famiglia e la loro eredità portando i loro ricordi alla vita come ha fatto lei con il suo viaggio in Giappone.

 

 

 

3 comments
Leggi tutto

I bambini della Grande Guerra

Alessandro Bettero

Centenari e ultracentenari, e figli di soldati che combatterono al fronte, raccontano la Prima Guerra mondiale dal loro punto di vista. Sono le eccezionali e irripetibili testimonianze raccolte seguendo la linea del fronte dall’Isonzo all’Adige.
La guerra rappresentò per questi bambini di allora l’opportunità di assaggiare la marmellata degli inglesi, di procurare le lumache ai soldati francesi, di veder volare il dirigibile Zeppelin, di conoscere D’Annunzio ed Hemingway, di assistere alle violenze e alle atrocità della guerra, di sopravvivere alla terribile influenza spagnola… Ma anche di sperimentare la fame e la sofferenza, la rabbia e la morte, la speranza e il riscatto e, finalmente, la pace. Un grande messaggio di pace e di riconciliazione con in evidenza il ruolo avuto dalle donne rimaste a casa ad accudire i figli, tra violenze e privazioni.

 

 

No comments
Leggi tutto